Lo Puy Valle Maira - Azienda Agrituristica
marzo 28th, 2017
Benvenuti nello spazio virtuale di una borgata di montagna…
che è assolutamente reale e VIVE!
info@lopuyvallemaira.it
zimmer@ lopuyvallemaira.it

La primavera alle porte: si ricomincia!

SAM 1658

Eccoci di nuovo qua! Prossimi a ‘sfornare’ i primi caprini della stagione vi salutiamo con entusiasmo  comunicandovi che La Chabrochanto riapre i battenti! La maggior parte dei capretti è nata, le giornate si allungano e la terra si risveglia!

Così E’ ORA! Vi aspettiamo per ricominciare la stagione raccontandoci l’inverno trascorso: permetteteci di coccolare per un poco le vostre storie in questo nostro luogo accogliente e ricco di nuove proposte! 

 

DOMENICA  5 APRILE 2015

PRANZO DI PASQUA ALLA CHABROCHANTO DEL  PUY

aperitivo di benvenuto

 

salumi  di capra

 

torta ortiche e ricotta di capra – insalata Primavera

triangoli di grano saraceno saltati al mais con  burro  e chabrobleu

capretto da latte al fieno con carote stufate – assaggio formaggi caprini

 

bonet  al  latte  di capra crostata di mele e miele di montagna

caffè

30€  vini esclusi

 

 VI ASPETTIAMO! 

 

 SAM_1681

La valorizzazione della carne di capra e di capretto

 

Al Puy la capra rappresenta la base di tutto: dal suo latte otteniamo i formaggi che caratterizzano l’azienda e con la sua carne prepariamo salumi e piatti saporiti.

La scelta di macellare le capre adulte nasce dall’esigenza aziendale di dare una fine dignitosa agli animali a fine carriera o che presentano problemi nella mungitura; quella di macellare i capretti nasce dalla necessità di limitare il numero dei capi presenti in azienda, avendo scelto di non ingrandire troppo il nostro allevamento.

Probabilmente queste scelte possono creare perplessità: come si fa ad uccidere animali così belli e che abbiamo allevato con amore?

La nostra risposta è una scelta di coerenza col nostro essere allevatori: se gestisci la filiera degli animali dalla nascita alla loro maturità, non puoi esimerti dall’accettare di prenderti carico anche della loro morte e pensiamo sia dignitoso trasformare la loro carne in cibo da assaporare con grande riconoscenza. Ci piace citare quello che ha scritto la monaca Adriana Zarri sul libro “Erba della mia erba”: “…la morte è sempre feconda…E’ un’economia dell’universo che va riconosciuta nella sua realtà: un’economia drammatica che certo ha dei limiti, ma che va riconosciuta così com’è…Uccidere un animale è triste; mangiarlo invece è un’altra cosa: è un rito di partecipazione, una sorte di comunione cosmica…quando mangio un animale che mi è stato caro lo faccio più volentieri: penso che è l’ultimo servizio che mi rende, ora entra a far parte di me. Forse è anche l’ultimo servizio ch’io rendo a lui, assumendolo in una vita più cosciente.”

La nostra azienda vende capre e capretti da vita, cioè per entrare a far parte di altri allevamenti, ma anche da carne a ristoranti, negozi o privati.

Il nostro obiettivo è di riuscire ad utilizzare sempre più il patrimonio di carne aziendale all’interno del nostro locale di degustazione, sempre alla ricerca del contatto con un pubblico che possa comprendere le ragioni del nostro agire e sappia apprezzare la nostra proposta culinaria, che è anche una provocazione culturale.

 

Per chi lo desiderasse raccogliamo anche le prenotazioni per la carne di capretto (il prezzo è di 15.00 € al kg per il capretto acquistato intero o a metà); sono capretti allevati tutti con latte delle nostre capre.  Vi potete prenotare per l’acquisto on-line o telefonicamente al 347.1454.741 (LARA)

 

 

Partners & Amici

Links utili e curiosità

HI