Lo Puy Valle Maira - Azienda Agrituristica
maggio 24th, 2017
Benvenuti nello spazio virtuale di una borgata di montagna…
che è assolutamente reale e VIVE!
info@lopuyvallemaira.it
zimmer@ lopuyvallemaira.it

L’agriturismo

Feb/14241 LIKES
Foto Chabrochanto E1401897563855

Buono a sapersi…

Qualche informazione

La nostra storia ci ha condotti ad intraprendere un vecchio mestiere, quello del pastore, e da quindici anni cerchiamo di condurlo con la passione e la testardaggine necessari, in un continuo divenire di progetti.

L’apertura del locale nel 2008 è l’ultimo in ordine di nascita, ma non certo di importanza: un locale che rispecchia noi stessi, dove il calore della stufa a legna, gli arredi antichi  e l’uso di materiali in grès, prodotti artigianalmente in borgata, vi avvolgono in un’atmosfera calda e familiare.

Questo locale non è un ristorante, ma un luogo di degustazione dei nostri prodotti, dove abbiamo la possibilità di comunicare i valori in cui crediamo attraverso il cibo, di  condividere   delle emozioni, di trasmettere un po’ del nostro entusiasmo, ma  anche di raccontare le nostre fatiche e cosa significhi vivere oggi in montagna e di montagna.

Tutto ciò che abbiamo costruito in questi anni  è all’insegna del binomio inscindibile tra tradizione ed innovazione, tra passato e futuro.

Vorremmo prendere dalla tradizione i valori forti della realtà contadina, dove non si sprecava nulla, dove c’era rispetto per la natura e il prossimo, dove si viveva delle proprie forze, dove il ritmo delle stagioni scandiva i giorni.

Ma vorremmo anche usare l’innovazione per quello che di buono ha da darci, per l’aiuto concreto che può dare a chi lavora regalando tempo ed energie e per la possibilità di comunicazione allargata, sempre tenendo ben presente che è l’uomo ad usare la tecnica e non viceversa.

Menù / Passeggiata / Visita all’azienda agricola e al Borgo

I menù che vi proponiamo sono ancora una volta nell’ottica del binomio: tradizionali  per la scelta delle materia prime, genuine e in gran parte di origine aziendale o comunque locale, cucinate in maniera semplice; innovativi nella scelta di presentare i piatti con qualche abbinamento inusuale.

Dal pane cotto nel forno a legna al capretto in guazzetto, dal salume di capra alle frattaglie, dalla torta di verdure con ricotta allo stufato di capra, dalla polenta di pignulet e saraceno cotta sulla stufa e servita “concia” coi caprini all’indimenticabile tagliere di diverse stagionature di formaggi… dalla torta di mele e noci a quella con le pere madernasse, dal bonet al latte di capra alla coppa di seirass di capra… tutto accompagnato da una scelta di vini di aziende agricole del nostro territorio o di birre artigianali!

Vi proponiamo di venire a trovarci a piedi, con una  passeggiata panoramica sulla valle che vi aiuta ad entrare in contatto con questa montagna che costringe l’uomo alla verticalità e lo obbliga, nello sforzo della salita, a confrontarsi con se stesso, ricordandogli di essere solo uno dei tanti elementi che compongono il puzzle del mondo.

La metafora della salita, molte volte usata da scrittori e poeti, sembra banale ma è sempre molto attuale e ben si presta anche a definire la nostra vita.

Dopo la degustazione c’è la possibilità di visitare la stalla con le capre e di conoscere meglio il nostro lavoro e cosa ci sta “dietro” al piatto, come si arriva a produrre un formaggio che è espressione di un territorio montano dove le capre vivono al pascolo gran parte dell’anno e ci permettono di ritrovare nel latte e nel formaggio i sapori delle stagioni. Mai un formaggio uguale all’altro e mai un piatto che non sia originale ed unico perchè nato qui con materie prime che solo qui sono prodotte. Carne e formaggi sono cibi antichi che ci fanno bene nella misura in cui arrivano da animali sani che vivono una vita naturale e che ci regalano gusti eccezionali, ma anche nutrienti, come omega3 e LCA (acidi coniugati linoleici), che ci aiutano a stare in salute perchè apportano al nostro organismo elementi benefici e necessari.

Non resta che provare a venirci a trovare per gustare la montagna nel suo aspetto di vita reale e non da cartolina, con animali e persone autentiche e sapori e saperi antichi.

Al Puy la capra rappresenta la base di tutto:

dal suo latte otteniamo i formaggi che caratterizzano l’azienda e con la sua carne prepariamo salumi e piatti saporiti.

La scelta di macellare le capre adulte nasce dall’esigenza aziendale di dare una fine dignitosa agli animali a fine carriera o che presentano problemi nella mungitura; quella di macellare i capretti nasce dalla necessità di limitare il numero dei capi presenti in azienda, avendo scelto di non ingrandire troppo il nostro allevamento.

Probabilmente queste scelte possono creare perplessità: come si fa ad uccidere animali così belli e che abbiamo allevato con amore?

La nostra risposta è una scelta di coerenza col nostro essere allevatori: se gestisci la filiera degli animali dalla nascita alla loro maturità, non puoi esimerti dall’accettare di prenderti carico anche della loro morte e pensiamo sia dignitoso trasformare la loro carne in cibo da assaporare con grande riconoscenza. Ci piace citare quello che ha scritto la monaca Adriana Zarri sul libro “Erba della mia erba”: “…la morte è sempre feconda…E’ un’economia dell’universo che va riconosciuta nella sua realtà: un’economia drammatica che certo ha dei limiti, ma che va riconosciuta così com’è…Uccidere un animale è triste; mangiarlo invece è un’altra cosa: è un rito di partecipazione, una sorte di comunione cosmica…quando mangio un animale che mi è stato caro lo faccio più volentieri: penso che è l’ultimo servizio che mi rende, ora entra a far parte di me. Forse è anche l’ultimo servizio ch’io rendo a lui, assumendolo in una vita più cosciente.”

La nostra azienda vende capre e capretti da vita, cioè per entrare a far parte di altri allevamenti, ma anche da carne a ristoranti, negozi o privati.

Il nostro obiettivo è di riuscire ad utilizzare sempre più il patrimonio di carne aziendale all’interno del nostro locale di degustazione, sempre alla ricerca del contatto con un pubblico che possa comprendere le ragioni del nostro agire e sappia apprezzare la nostra proposta culinaria, che è anche una provocazione culturale.

…E se la Chabrochanto venisse da voi?

Dopo 5 anni di apertura del locale agrituristico La Chabrochanto in Borgata Podio – Valle Maira, l’Azienda Agricola Lo Puy vi propone una novità:

volete organizzare un rinfresco, un apericena, un buffet con prodotti di azienda agricola a km 0?

E magari volete anche un accompagnamento musicale  per allietare i vostri invitati?

Un’occasione per proporre ai vostri amici, parenti o clienti una degustazione originale e di qualità presentata da agricoltori del territorio che producono il cibo e lo sanno raccontare, accompagnata dalle note di giovani musicisti.

CAPRA E MUSICA: QUESTO E’ LA CHABROCHANTO A CASA VOSTRA.

Formaggi di capra dell’Azienda Agricola Lo Puy con pane da farine biologiche cotto nel forno a legna, salumi di capra e dolci casalinghi preparati, presentati e “suonati” direttamente da noi che li produciamo.

E se volete anche altri prodotti, compresi vini, birre artigianali e succhi, vi cerchiamo noi altri amici di aziende agricole del territorio che soddisfino i vostri gusti; tutto per darvi un servizio unico e per portare i sapori della nostra montagna sulla vostra tavola.

GLI AGRICOLTORI, I LORO PRODOTTI E BELLA MUSICA A CASA VOSTRA!

Riferimenti a La Chabrochanto e Lo Puy…

La Chabrochanto su Tripadvisor

Lo Puy su Tripadvisor

Inoltre quando venite a trovarci potete lasciare un commento o dei suggerimenti sul nostro diario…!

APRIAMO SU PRENOTAZIONE – Tel: 339.31 55 848 (Marta)

agriturismo_2589

Menù degustazione

30
  • 5 Portate
  • Piatti della tradizione rielaborati con i nostri caprini 
  • La nostra carne di capra o capretto
  • Vini e Birra esclusi
  • Info & prenotazioni

Menù del Pastore

18

Tagliere Formaggi

10

Menù Bimbi

12

Partners & Amici

Links utili e curiosità

HI